Il mondo del vino è ricco e affascinante


Continua a scoprirlo con i Master e i Corsi di approfondimento organizzati da AIS Milano.


Prossimi appuntamenti

  • 5° Master in Tecniche di Cantina
  • 3° Master in Tecniche di Spumantizzazione e vini Passiti
  • 11° Master inViticoltura
  • La Borgogna in 18 incontri
  • Master Il vino di Bordeaux

 

 

 

e030_champagne

École de Champagne (I e II livello)



Un corso in due sessioni per conoscere in dettaglio le bollicine più famose del mondo

Champagne
I livello

Articolato in sei lezioni, ha lo scopo di mostrare lo champagne in tutte le sue sfaccettature e di acquisire il corretto metodo di degustazione. Ogni lezione si concluderà con la degustazione ragionata di quattro Champagne, appositamente selezionati per correlarsi con gli argomenti trattati.




Programma


Prima lezione
Tecnica della degustazione dello Champagne. Esame visivo. La nascita della bollicina, gli effetti visivi dell’effervescenza e della spuma, la qualità delle microsfere. Il colore.


Seconda lezione
Tecnica della degustazione dello Champagne. Esame olfattivo: le espressioni e il senso del profumo. Esame gustativo: l’essenza del gusto e il valore del fruttato.


Terza lezione
Il Metodo Champenoise, ovvero come si ottengono le bollicine e i risvolti qualitativi dei passaggi enologici.


Quarta lezione
L’Assemblage Champenoise. La costruzione del colore, del profumo e del gusto dello Champagne.


Quinta lezione
L'acquisto, la conservazione, la tecnica di servizio.


Sesta lezione
L’abbinamento del cibo con lo Champagne.


II livello

Sempre articolato in sei lezioni, in questo livello si analizzano i territori e le più importanti Maison, con accenni alla storia e alla legislazione.
Ogni lezione si concluderà con la degustazione ragionata di quattro Champagne, appositamente selezionati per correlarsi con gli argomenti trattati.


Programma


Prima lezione
Riepilogo della scheda analitica di degustazione e la scheda a punti.

Seconda lezione
La legislazione di produzione.

Terza lezione
Terroirs, Crus e Lieux-dits. L’enografia dello Champagne.

Quarta lezione
Maisons, Vignerons e Caves Cooperative. Gli stili produttivi.

Quinta lezione
La storia della produzione dello Champagne.

Sesta lezione
Storia del gusto e dell’uso nello Champagne.

Roberto Bellini

Relatore

Roberto Bellini è delegato AIS di Pistoia, relatore, commissario d’esame e Vicepresidente Nazionale dell’AIS.
Nel 2005 ha vinto il 1° concorso CIVC di Ambassadeur du Champagne Italie.
Nel 2006 crea l’École de Champagne per divulgare la conoscenza di questo nobile vino.
Ha scritto il libro «Champagne e Champagnes» pubblicato da Bibenda Editore nel 2009.




Con la gentile collaborazione
dell'Ente per lo Sviluppo del Turismo francese
e1301_francia











Date corsi


3° École de Champagne (I livello): ottobre 2012 - novembre 2012
Visualizza dettagli


Edizioni precedenti


2° École de Champagne (I livello):
1° École de Champagne (I livello):


1° École de Champagne (II livello):


Informazioni

Ad ogni livello verranno dati in omaggio sei calici e uno specifico quaderno di degustazione.
Al termine del corso verrà consegnato un Attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato tutte le lezioni.