Il mondo del vino è ricco e affascinante


Continua a scoprirlo con i Master e i Corsi di approfondimento organizzati da AIS Milano.


Prossimi appuntamenti

  • 5° Master in Tecniche di Cantina
  • 3° Master in Tecniche di Spumantizzazione e vini Passiti
  • 11° Master inViticoltura
  • La Borgogna in 18 incontri
  • Master Il vino di Bordeaux

 

 

 

e030_champagne

La Borgogna in 18 incontri

 

Tra tutte le grandi aree vinicole del mondo, la Borgogna è sicuramente quella più difficile da decifrare e comprendere

Una regione così frastagliata, divisa, fatta di piccolissimi appezzamenti ognuno con una sua storia centenaria e una reputazione leggendaria: due soli vitigni, il pinot noir e lo chardonnay, capaci di offrire la grandissima parte dei vini qui prodotti.

Il nome Borgogna deriva da quello di un’antica popolazione originaria delle coste del mar Baltico, i Burgondi, che si erano installati nella Gallia romana nel V secolo e che cominciarono a ricostruire le vigne che nella conquista avevano distrutto.

 

Programma

Master Borgogna

Lezione 1 - Marsannay e Fixin, poli opposti e vicini.
Lezione 2 - Gevrey-Chambertin parte 1: la Cote St. Jacques
Lezione 3 - Gevrey-Chambertin parte 2: la “linea dello Chambertin”
Lezione 4 - Morey St. Denis, dieci secoli di silenzio
Lezione 5 - Chambolle-Musigny, l'apoteosi della grazia
Lezione 6 - Vougeot, vicende, gloria, contraddizioni
Lezione 7 - Flagey-Echézeaux e Vosne-Romanée Nord
Lezione 8 - Vosne-Romanée, la "perla della Cote".
Lezione 9 - Nuits-St.-Georges: generosità, rudezza e sostanza
Lezione 10 - La collina di Corton: lampi dalla vedetta
Lezione 11 - Beaune, una storia di commercio e verità
Lezione 12 - Pommard, forte anima minerale
Lezione 13 - Volnay, architetture d'acqua
Lezione 14 - Meursault, distillato di sole e di pietra
Lezione 15 - Piccoli comuni del Sud: Monthelie, Auxey-Duresses, St. Romain, Santenay
Lezione 16 - Saint Aubin, una plausibile nuova frontiera
Lezione 17 - Puligny-Montrachet, massima vibrazione del Sud
Lezione 18 - Chassagne-Montrachet, l'orizzonte si apre.

 

Relatore

Armando Castagno, Uno dei protagonisti assoluti sulla scena del vino e della comunicazione del vino in Italia. Classe 1969, giornalista sportivo dal 1986, approda al mondo del vino nel 1994. E' all'inizio del nuovo millennio che inizia la collaborazione con la rivista Porthos. Ha collaborato, sin dai primissimi anni, alla realizzazione della Guida Duemilavini e alla rivista Bibenda. Oggi, Armando Castagno è relatore ai corsi AIS ed ai corsi Master Class.

 

Informazioni

Attestato di partecipazione
Al termine del corso verrà consegnato un attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato tutte le lezioni.

 

Edizioni precedenti

1a edizione: gennaio-giugno 2014