Ultimi articoli

Il Cammino di Borgogna in 18 tappe

News image

Diario pellegrino di un master Un gruppo di veri appassionati si è dedicato per 18 lezioni, con ammirevole costanza, ...

Recensioni | Ilaria Ranucci

Viaggio studio in Champagne

News image

Incontri, persone, vini: cinque giorni tra Champagne, Jura ed Alsazia Non è facile, senza visitarla, farsi un'idea aute...

Territori e Vini | Ilaria Ranucci

Più che amici, compagni di vino

News image

So esattamente perché mi sono iscritta al corso per diventare Sommelier: ero stanca di essere al ristorante, leggere la ...

Buono a sapersi | Sara Missaglia

Gli orizzonti del rossese

News image

Capace di emozionare e divertire con le sue serate che mescolano storia dell’arte, cenni letterari ed una grande conosce...

Recensioni | Davide Giglioli

Domaine de la Pinte, Les vins du Jura

News image

L'instancabile Guido Invernizzi ci fa conoscere una Regione della Francia non molto nota, lo Jura, una piccola area con ...

Recensioni | Laura Zaninelli

4 marzo 2013

PupitreCari colleghi ed amici di AIS Milano,
sabato prossimo si concluderà il primo Master in Tecniche di Spumantizzazione organizzato dalla nostra Delegazione. Il master è stato di notevole interesse per scoprire tutti i segreti su come fare un grande spumante. Un grazie particolare a Luca Bellani che ci ha accompagnato in questi tre incontri mettendo la sua conoscenza e la sua azienda a disposizione di tutti i nostri soci che hanno preso parte a questa prima edizione.  In questi giorni stiamo organizzando la prossima edizione che vedrà l'inserimento di altre lezioni per arricchire ed impreziosire il corso.

Questa settimana avremo un evento molto atteso: i vini del Carso: Zidarich, Skerk e Kante saranno i protagonisti con i loro vini.

Quest'anno abbiamo scelto la Borgogna come meta del nostro viaggio-studio all'estero; sarà un'immersione tra vini e vitigni nella zona più affascinante del mondo del vino. Tra pochi giorni potete prenotare il vostro posto; vi ricordo che l'uscita è riservata ai soci in regola con la quota associativa del 2013.

Hosam Eldin Abou Eleyoun