Ultimi articoli

Tasca d'Almerita, la Sicilia nel bicchiere

News image

Entro nella luminosa sala Verdi del Westin Palace, degna sede dell'AIS Milano, e mi sorprende subito la slide che ci acc...

Recensioni | Laura Zaninelli

Foradori, i custodi della terra

News image

Una serata di poesia della terra: Elisabetta Foradori ci ha raccontato l’amore per i suoi vini e per il Trentino, la mon...

Recensioni | Giovanni Bordin

Champagne: la dimensione artigianale

News image

Capitolo primo: “Il cuore pulsante della Champagne” La Dimensione Artigianale è il filo conduttore di due eventi (il se...

Recensioni | Giovanni Bordin

Le Piane, la storia di un Boca fuori dal tempo

News image

Serata emozionante, Christoph Kunzli offre in degustazione i vini della sua azienda Le Piane insieme a quelli storici ed...

Recensioni | Anita Croci

Nonino: la cultura della grappa

News image

Per decenni, per i contadini del nord Italia, la grappa è stata poco più che una fonte tascabile di riscaldamento; veniv...

Recensioni | Giovanni Bordin

Recensioni

Tasca d'Almerita, la Sicilia nel bicchiere


Stemma tascaEntro nella luminosa sala Verdi del Westin Palace, degna sede dell'AIS Milano, e mi sorprende subito la slide che ci accoglie sullo schermo.

Vi leggo: "Tasca, conti d'Almerita" e uno stemma coronato in cima; l'istinto mi porta, per non so quali corrispondenze, alle pagine del Gattopardo; rivedo quegli antichi e immensi palazzi bruciati dal sole di Sicilia, abitati da uomini che vestivano eleganti anche solo per la passeggiata in città; poi mi sposto sulle sensazioni sonore e nella testa risuona una canzone di Franco Battiato, Secondo imbrunire, nella quale si parla di muri bassi di pietra lavica che arrivano al mare, del tempo passato ad osservar tramonti...

 

Leggi tutto...

Foradori, i custodi della terra


r173 bannerUna serata di poesia della terra: Elisabetta Foradori ci ha raccontato l’amore per i suoi vini e per il Trentino, la montagna come punto di riferimento e di forza. Il suo è un luogo incastonato nella roccia che la porta alla ricerca del sapore quale massima espressione del territorio.

Elisabetta Foradori produce vino da trent'anni. Ha iniziato nell’azienda di famiglia, una realtà che non era solo vitivinicola ma viveva anche di tante altre cose; il padre l’ha lasciata quando aveva solo undici anni ma, i ricordi dell’uomo che lavorava la terra e produceva vino l’accompagnano ancora oggi.

Leggi tutto...

Champagne: la dimensione artigianale


r171 tappiCapitolo primo: “Il cuore pulsante della Champagne”

La Dimensione Artigianale è il filo conduttore di due eventi (il secondo dei quali si è svolto il 5 febbraio 2014) condotti da Samuel Cogliati, grande amante di questi vini e della loro zona di produzione. Verranno dunque escluse le grandi Maison, eredi della tradizione aristocratica e borghese del centro Europa; conosceremo questo nobile prodotto in una maniera diversa dal solito, analizzando cioè il cuore più profondo e più autentico della Champagne, composto da 15 mila viticoltori, proprietari del 90% dei vigneti, che hanno bisogno di vendere l’uva.

 

Leggi tutto...

Master Bordeaux


banner master bordeauxUna regione e i suoi vini: un affascinante rompicapo

Il percorso iniziato con Samuel Cogliati nel Master sulla Francia, si è arricchito di una ulteriore tappa, cioè il Master di approfondimento dal titolo  "Il Bordeaux in 5 incontri".
Queste preziose cinque serate sono state dedicate ad una regione non facile da esplorare, in quanto vastissima, variegata e con secoli di storia alle spalle.

 
 

Leggi tutto...

Le Piane, la storia di un Boca fuori dal tempo


capsula bocaSerata emozionante, Christoph Kunzli offre in degustazione i vini della sua azienda Le Piane insieme a quelli storici ed irripetibili di Antonio Cerri.

Produttori diversi per una storia comune, che non trova la continuità nel nome ma in un legame molto più forte, quello della passione per un territorio e la sua più antica e nobile espressione: Boca e il vino.

 

Leggi tutto...

La dolcezza del Friuli: il Ramandolo


Grappoli d'uvaProdotto eccellente, spesso non adeguatamente valorizzato, il Ramandolo ha la capacità di abbinarsi a piatti dolci e salati.

Prima DOCG del Friuli Venezia-Giulia, si ottiene da uve verduzzo friulano (localmente, verduzzo giallo) raccolte nei comuni di Nimis e Tarcento: solo 60 ettari vitati per una produzione di 150.000 bottiglie l’anno. Qui l’ambiente pedoclimatico è ideale per lo sviluppo del verduzzo: un clima fresco e ventilato per la presenza del monte Bernadia, arricchito da deboli brezze mediterranee (il mare dista solo 55 km) e un terreno mescolanza di marna eocenica (ponca, in dialetto friulano) - originata e sedimentata su materiale marino - e roccia calcarea, tipica del Carso.

 

Leggi tutto...

Nonino: la cultura della grappa


NoninoPer decenni, per i contadini del nord Italia, la grappa è stata poco più che una fonte tascabile di riscaldamento; veniva prodotta in distillerie locali, senza che la notorietà dei loro prodotti oltrepassasse i confini territoriali.

Le vinacce, scarto di varie produzioni del processo di vinificazione, venivano mischiate e mal conservate, dando così origine a prodotti finali di basso livello qualitativo.

 

Leggi tutto...

La storia dei vini californiani


r168 logoLa storia di quattro famiglie italiane immigrate negli Stati Uniti; uomini con progetti ambiziosi in un paese che all’inizio del secolo scorso era un crogiuolo non solo di popoli ma anche d’idee.

Roberto Filipaz, vicepresidente dell’AIS Friuli Venezia Giulia, non presenta solamente quattro famiglie italoamericane produttrici di vini in California, ma ci svela, con entusiasmo e passione, i loro sogni e ambizioni, in uno scenario storico-geografico di grande suggestione.

Leggi tutto...

L'Azienda Velenosi si racconta


Velenosi

Dal cuore delle marche, vini “Velenosi”… ma solo nel nome!

Marika Ciccarelli, Responsabile Commerciale Italia dell’azienda, e Guido Invernizzi, esperto relatore AIS e profondo conoscitore del territorio marchigiano, ci portano per mano fra eccellenti interpretazioni dei vitigni locali dai quali si producono vini di chiara espressione del territorio.

 

Leggi tutto...

Syrah di Toscana


uva SyrahFrutto, spezia ed eleganza: le meravigliose declinazioni del Syrah di Toscana

I vitigni che “abitano” una zona sono in parte frutto della storia, ma scaturiscono anche dalla vocazione del terroir e dall’ingegno umano.

 

Leggi tutto...