Ultimi articoli

La Borgogna che emoziona

News image

  Frequentare un Master sulla Borgogna rappresenta il sogno per qualunque appassionato di vino. Ed eccoci qui, dunque, ...

Recensioni | Marco Agnelli

L'anima "green" dello champagne: De Sousa

News image

  Prendere o lasciare: evento one-shot dedicato allo champagne biodinamico De Sousa. Chi c'era ha fatto bene a non lasc...

Recensioni | Giulia Cacopardo

Esplorando il Sud America: Argentina, Cile e Uruguay

News image

  Continua la scoperta del “nuovo mondo” vitivinicolo per AIS Milano. Questa volta si fa tappa in Sud America: Argentin...

Recensioni | Giacomo Pelatti

Cosa resterà degli anni ottanta: vini rossi, anzi Bordeaux

News image

  Come una canzone può attraversare i decenni e conquistare anche le nuove generazioni, così certi vini, rimasti in bot...

Recensioni | Anita Croci

"Croce e delizia", gli champagne Lanson

News image

  A svelare i segreti dello champagne a noi appassionati di bollicine sottili ed eleganti, è ancora una volta Albe...

Recensioni | Giulia Cacopardo

Recensioni

La Borgogna che emoziona

 

BorgognaFrequentare un Master sulla Borgogna rappresenta il sogno per qualunque appassionato di vino. Ed eccoci qui, dunque, il sogno si sta realizzando! Siamo in trenta, emozionati come al primo giorno di scuola.

L’edizione 2017 del Master Borgogna tenuto da Armando Castagno è la seconda presso AIS Milano.

Leggi tutto...

L'anima "green" dello champagne: De Sousa

 

De SousaPrendere o lasciare: evento one-shot dedicato allo champagne biodinamico De Sousa. Chi c'era ha fatto bene a non lasciare questa manche di champagne, organizzata da AIS Milano lo scorso maggio.

Un giro di calici molto fortunato, perché - a detta di Alberto Lupetti che ha condotto la serata - "forse è stata la prima master class organizzata in Italia su questo produttore".

Leggi tutto...

Esplorando il Sud America: Argentina, Cile e Uruguay

 

Vini Argentina Uruguay CileContinua la scoperta del “nuovo mondo” vitivinicolo per AIS Milano. Questa volta si fa tappa in Sud America: Argentina, Cile e Uruguay.

Ad accompagnarci lo stimato Guido Invernizzi, con il suo interesse per le nuove frontiere del vino.

Leggi tutto...

Cosa resterà degli anni ottanta: vini rossi, anzi Bordeaux

 

Vini anni '80Come una canzone può attraversare i decenni e conquistare anche le nuove generazioni, così certi vini, rimasti in bottiglia per tanti anni, sanno regalare emozioni e sorprese a chi sceglie di attenderli.

La loro magia si assapora ben prima di versarli nel bicchiere.

Leggi tutto...

"Croce e delizia", gli champagne Lanson

 

LansonA svelare i segreti dello champagne a noi appassionati di bollicine sottili ed eleganti, è ancora una volta Alberto Lupetti, giornalista professionista e Chambellan de l'Ordre des Coteaux du Champagne.

L'avevamo già incontrato alla serata di Ayala e Bollinger alcuni mesi fa. Questa volta ad essere protagonista dei racconti di Lupetti, alla serata organizzata dalla delegazione AIS Milano, è la storica Maison Lanson.

Leggi tutto...

Vinitaly: consigli per… gli assaggi

 

VinitalyDurante una manifestazione come Vinitaly, con una moltitudine di aziende e di prodotti, è facile ritrovarsi a vagare incuriositi, attratti dagli espositori più particolari e dalle zone meno conosciute, ma anche finire a degustare sempre gli stessi (seppur ottimi!) vini.

Per questo, AIS Milano, alcuni giorni prima dell’evento che coinvolge migliaia di appassionati e addetti ai lavori, da diversi anni organizza una serata condotta  dall’esuberante Guido Invernizzi, con l’intento di fornire qualche spunto originale all’aspirante visitatore, privilegiando zone meno conosciute e vitigni “secondari” o poco noti.

Leggi tutto...

Fonseca vuol dire Porto

 

FonsecaTorna a Milano Andrew Costello, per presentarci una seconda azienda produttrice di Porto; con lui a condurre la serata Ilaria Ranucci, per aiutarci a comprendere meglio questa realtà.

Il Porto, vino fortificato, nasce nella parte nord del Portogallo, lungo le rive del fiume Douro.

Leggi tutto...

Austria e Germania: la Mitteleuropa del vino.

 

Austria e GermaniaPer chi vive in Italia, non sono molte le occasioni di confrontarsi con i vini di Austria e Germania. Per fortuna abitiamo un grande Paese produttore e di conseguenza le importazioni sono limitate, di qualità e concentrate soprattutto su alcune tipologie.

Per un appassionato di vino, tuttavia, è un vero peccato ignorare due Paesi di grande tradizione ed un degustatore non può esimersi dal memorizzarne almeno le tipologie principali.

Leggi tutto...

Tenute Sella. Tre secoli di storia.

 

Tenute Sellall mondo del vino è pieno di storia e storie ricche di fascino. Alcune per lo più costruite per fini di marketing. Altre invece non hanno bisogno di interventi estetici per attirare l’attenzione.

È il caso di Tenute Sella. Un'azienda famigliare con radici profonde nella storia del nostro Paese. La stessa famiglia proprietaria da generazioni, a Lessona dal 1671, a difendere con affetto e convinzione le tradizioni.

Leggi tutto...

Studio Agronomico Sata: quando la scienza incontra e valorizza la natura

 

Studio SataBanco di degustazione come sempre affollato da sommelier, aspiranti tali, ma stavolta anche da tanti studenti del terzo anno di Viticoltura ed Enologia di Milano, per conoscere più da vicino la realtà delle aziende che si avvalgono della consulenza dello Studio Agronomico Sata.

Fondato a Brescia nel 1990 per volontà di Pierluigi Donna e altri colleghi agronomi e/o enologi, ne fa parte anche il Professor Valenti, dell’Università degli studi di Milano e docente di “Viticoltura: tecniche colturali”, nonchè apprezzato collaboratore di AIS Lombardia.

Leggi tutto...