Ultimi articoli

Casale del Giglio

News image

Fra tradizione e innovazione, la riscoperta dell’Agro Pontino: l'avventura di Casale del Giglio Quello che ho appreso n...

Recensioni | Susi Bonomi

Birra Panil

News image

L’Italia è il Paese delle eccellenze anche per quanto riguarda la birra, bevanda prodotta soprattutto con l’acqua; altri...

Non solo vino | Giovanni Bordin

Sudafrica, Il Paese arcobaleno

News image

Titola così questa serata, ma non tutti sanno che, dopo la fine dell’apartheid, il Paese ha acquisito il soprannome di R...

Recensioni | Anita Croci

Uscita didattica in Valpolicella

News image

  “Il cielo è il tetto delle vigne”: cronaca di una giornata in Valpolicella Per una giorno le divise grigie e bl...

Territori e Vini | Sara Missaglia

Il Sannio e i Sanniti: guerrieri come un tempo, dal vino forte e gentile

News image

  Chi conosce la montagna e la sua gente sa che lì non esistono mezze misure: bianco o nero, buono o cattivo, bell...

Recensioni | Sara Missaglia

Interviste

"vis-à-vin" con Arianna Occhipinti

 

i017_occhipintiA soli 30 anni, questa giovane donna del vino con quasi 10 anni di vendemmie alle spalle, è l’emblema di una “nuova” viticultura siciliana che avanza, fatta di riscoperta delle tradizioni e delle varietà autoctone, nell’esaltazione di un territorio che troppo spesso negli ultimi anni ha rincorso il mercato, invece di guidarlo.

L’occasione è il banco di assaggio dedicato ai viticoltori aderenti al manifesto delle “Triple A” (Agricoltori, Artigiani, Artisti), organizzato in un modo insolito: una serie di tavoli dove poter degustare i vini a diretto contatto con il produttore.

Leggi tutto...

Quattro chiacchiere con Marisa e Andrea


Andrea Ferraroli Marisa Cuomo e Andrea Ferraioli sono una coppia legata a doppio filo al mondo del vino; marito e moglie nella vita, compagni di avventura nella gestione della cantina che porta il nome di lei.

Chi parla è Andrea ma lo sguardo attento di Marisa, che annuisce, lascia intendere come il suo pensiero si espliciti nelle parole del marito.
Con loro parliamo di impresa, di Sud e non solo.

Leggi tutto...

A cena con Franco Ziliani


Cellarius brut roséA cena con Franco Ziliani, presidente e artefice dell'entusiasmante storia delle cantine Guido Berlucchi in Franciacorta

Giovedì 20 maggio nel suggestivo salone con travi a vista del ristorante Colombara di Colombaro di Cortefranca, in Franciacorta si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati ad un gruppo di 75 neo-sommelier della delegazione di Milano.

Leggi tutto...

Tenute Dettori


iTenute Dettori“Il vino è come deve essere, non come noi vorremmo che fosse”: è la filosofia dell’azienda Dettori nel comune di Sennori

Ho conosciuto Paolo Dettori il giorno d’apertura del Vinitaly. Ci siamo trovati, senza conoscerci, nella grande sala da pranzo dell’hotel, vuota a quell’ora del mattino.
Quando entro lui è già lì, in piedi davanti al buffet, a prendere un bicchiere di aranciata e un caffè.

Leggi tutto...

Elena Pantaleoni e La Stoppa


Elena PantaleoniElena Pantaleoni ci accoglie nella sua azienda sulle colline piacentine.

Il cortile davanti alla casa patronale è illuminato dal sole. Sotto il portico un grosso cane ci scruta sonnecchiante. Più in là, l’antica torre sembra sorvegliare le vigne.

Leggi tutto...

Michele e Nicola Finotto: importatori di “vino artigianale”



i015_iamwineDue giovani, non ancora trentenni, hanno fondato il marchio I AM WINE ed hanno deciso d’iniziare il difficile mestiere d’importatori di vino

Utilizzando questo marchio Michele e Nicola vendono i prodotti di contadini che visitano e conoscono personalmente; il loro intento è quello di riscoprire il rapporto che lega l’uomo alla natura, alla terra in particolare. I vini che commercializzano sono prodotti da viticoltori biologici che non utilizzano composti chimici di sintesi, lieviti selezionati, aromi, enzimi e aggiungono solo piccole quantità di anidride solforosa: veri e propri “artigiani della terra e del vino”.

Leggi tutto...

Riccardo Cotarella, enologo


Riccardo CotarellaRiccardo Cotarella è uno dei più conosciuti e stimati enologi d’Italia. La sua consulenza è richiesta da numerose aziende, in Italia e all’estero.

Grazie alla sua pluriennale esperienza, alla grandissima professionalità, alla conoscenza dei territori e alla sua capacità di interpretarli crea vini di grande pregio ed eleganza. Nel febbraio 2011 ha ricevuto, dall’Università della Tuscia di Viterbo, la Laurea honoris causa in Agraria per “il suo contributo al progresso tecnico e scientifico nei settori della viticoltura e dell’enologia”.

Leggi tutto...

Magia. Lettera a Donato Lanati


Danilo LanatiCiao Donato, è molto che volevo scriverti per ringraziarti di avermi regalato una giornata con te in Enosis Meraviglia.

Non l’avevo ancora fatto, non perché mi mancasse un grazie, ma desideravo trovare un’occasione per poter trasmettere ai miei amici e colleghi sommelier tutte le emozioni che ho provato in quel pomeriggio in tua compagnia.

Leggi tutto...

Marco Fay enologo in Valtellina


Marco FayUn osservatorio privilegiato per comprendere la realtà valtellinese e i cambiamenti in atto.

Alla guida dell’azienda di famiglia con la sorella Elena, Marco ci offre il suo punto di vista sull’evoluzione del suo territorio.

Leggi tutto...

Intervista a Walter Massa


Walter MassaWalter Massa, classe 1955, è nato a Monleale, in provincia di Alessandria, dove vive e lavora nell’azienda di famiglia.

Personaggio eclettico e, a volte, di rottura, è conosciuto come l’enologo-viticultore che ha promosso la rinascita del Timorasso, antico vitigno autoctono coltivato nel sud Piemonte.

Leggi tutto...