FrancescaLa parola del Delegato

Cari colleghi e amici di AIS Milano,
grazie per l’affetto che ci state dimostrando e per i complimenti  che ogni giorno riceviamo per tutte le attività che vengono organizzate nella nostra Delegazione. Tutto ciò è reso possibile per il grande lavoro di tutti i collaboratori a partire da Amalia Della Gatta - Vice Delegato, Responsabile Eventi e Pubbliche Relazioni - al Consiglio di AIS Milano, dal Gruppo Servizi a quello della Redazione e dei Social, e al Gruppo Viaggi. Ogni giorno si impegnano per riuscire a realizzare grandi serate e dare a tutti voi la possibilità di vivere la delegazione come un momento di gioia.

continua...

Sei sfumature di rosa: l’altro volto della FranciaRECENSIONI

Sei sfumature di rosa: l’altro volto della Francia

Stasera non si parla di Champagne, né di bianchi e rossi francesi da sempre punto di riferimento edonistico e qualitativo per ogni produttore e appassionato di vino. Stasera si parla di un’altra Francia, quella “naturalmente rosé”.

In Italia molti pensano ancora che il rosato sia una via di mezzo tra il bianco e il rosso, un vino senza senso né identità, ma non c’è nulla di più sbagliato. Lo sanno bene in Francia dove si produce il 6% del rosé mondiale e dove la bellissima tradizione regionale di vini rosa è assai valorizzata.

continua...

Si fa presto a dire nebbioloRECENSIONI

Si fa presto a dire nebbiolo

Nebieul, spanna, chiavennasca, picotener e prunent sono solo alcuni dei sinonimi con cui il nebbiolo è chiamato nei diversi territori in cui trova dimora, quelli che sono sopravvissuti al passare del tempo e le cui radici etimologiche si perdono in usi dialettali vecchi di secoli.

Un motivo in più, se ce ne fosse bisogno, per sottolineare che no, non si fa affatto presto a dire nebbiolo.

continua...

In Alto Adige l’armonia è nei contrastiRECENSIONI

In Alto Adige l’armonia è nei contrasti

Una serata di comparazione e confronto in cui solo il diverso crea l’armonia. Un viaggio per i sensi, per vedere e gustare, percepire e trarre ispirazione.

L’Alto Adige è un territorio ricco contrasti in cui convivono, in perfetta armonia, i caratteri alpini e quelli mediterranei, le alte montagne e le verdi vallate, le grandi cittadine e gli agglomerati rurali, i terreni aridi del porfido e quelli delle rocce calcaree e dolomitiche.

continua...

Gattinara e Ghemme, le perle dell’Alto PiemonteRECENSIONI

Gattinara e Ghemme, le perle dell’Alto Piemonte

Un viaggio alla scoperta del nebbiolo dell’Alto Piemonte, nei comuni di Ghemme e Gattinara, separati solo dal fiume Sesia, ma in grado di dare il nome a due DOCG dalle caratteristiche distintive.

Le denominazioni dell’Alto Piemonte, Gattinara e Ghemme, frequentemente citate insieme e non a caso spesso accomunate, rappresentano le grandi aree vinicole piemontesi da nebbiolo alternative alle Langhe.

continua...

Australia e Nuova Zelanda: pregi e qualità dei vini “dell’altro mondo”RECENSIONI

Australia e Nuova Zelanda: pregi e qualità dei vini “dell’altro mondo”

Un viaggio intrigante attraverso i vini del Nuovo Mondo in compagnia di Guido Invernizzi, appassionato e competente ricercatore di curiosità enoiche da farci conoscere.

Se c’è un relatore che ha la capacità di saper interpretare stili e tendenze del vino andando oltre le frontiere nazionali, senza preconcetti e animato da un’innata curiosità enoica, questo ha un nome e un cognome precisi che i sommelier di Milano e della Lombardia ormai conoscono molto bene: Guido Invernizzi.

continua...

Il mito Jacquesson: l’idea stessa della cuvée, nella sua unicitàRECENSIONI

Il mito Jacquesson: l’idea stessa della cuvée, nella sua unicità

Una stupenda verticale della Cuvée 700, magistralmente guidata da Luisito Perazzo, in un’appassionante degustazione alla cieca.

La maison Jacquesson nasce nel 1798, a Châlon-en-Champagne, fondata da Claude e Memmie Jacquesson. Nel 1974 il Domaine viene acquistato dalla famiglia Chiquet e, dal 1988, alla guida vi sono i fratelli Jean-Hervé e Laurent.

continua...

BioNoc’, le birre di terroir delle DolomitiRECENSIONI

BioNoc’, le birre di terroir delle Dolomiti

Alla scoperta del Birrificio Artigianale BioNoc’: l’amicizia dei fondatori, la continua ricerca della genuinità e la sensibilità verso la salvaguardia dell’ambiente.

Ai piedi delle maestose Pale di San Martino, nel piccolo borgo trentino di Mezzano di Primiero sorge il Birrificio Artigianale BioNoc’, nato nel 2012 dal desiderio di due amici - Fabio Simoni e Nicola Simion - di produrre birre diverse rispetto a quelle che poco tempo prima ordinavano il sabato sera al pub e dalla loro volontà di diffondere la cultura della birra artigianale attraverso lo sviluppo di prodotti di alta qualità, radicalmente differenti da quanto solitamente propone la grossa industria.

continua...

Nutrire il vignetoRECENSIONI

Nutrire il vigneto

Una giornata-studio presieduta da Riccardo Cotarella con la collaborazione di Davide Garofalo, per apprezzare il lato scientifico della viticoltura.

Hanno risposto in massa i sommelier e i degustatori lombardi che sono stati invitati a partecipare a «una degustazione sui generis, generalmente destinata ai tecnici, per coloro che fanno ricerca».

continua...

Viniplus

Lunedì 25 novembre verrà presentata a Milano l'edizione 2020 della Guida Viniplus di AIS Lombardia, il libro guida alle produzioni vitivinicole di qualità in Lombardia. Alle 14.30 la conferenza stampa e a partire dalle 15.30 il grande banco di assaggio con le eccellenze lombarde, aperto a tutti i soci

Tastevin AIS
Sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi per sommelier dei prossimi mesi

visualizza i corsi

Diventare Sommelier

Vieni con noi in AIS!

Entra nell'affascinante mondo del vino.
Oggi è possibile a tutti!

I tre livelli

Il corso, articolato in tre livelli, prevede: la formazione del sommelier, la viticoltura, l’enografia nazionale e internazionale, la corretta degustazione, l’abbinamento cibo/vino e molto altro ancora.

1° livello
2° livello
3° livello
date dei corsi