Ultimi articoli

Il futuro è autoctono e attraversa tutto lo stivale

News image

Otto vini identitari e di carattere, degni interpreti dello straordinario patrimonio ampelografico italiano. «La ri...

Recensioni | Redazione

Aspettando Vinitaly 2019

News image

Vinitaly, insieme al Merano Wine Festival, è la fiera del vino più importante d’Italia. Guido Invernizzi, novarese ...

Recensioni | Daniela Recalcati

La poesia di una terra di montagna: il San Lorenzo di Mamete Prevostini

News image

«La terra non mente mai». Così introduce la serata Sara Missaglia, citando Anselme Selosse. E in Valtellina, più ch...

Recensioni | Paola Lapertosa

I fortificati. L’eterna complessità di vini geniali

News image

Gli appassionati di vini passiti formano ormai una confraternita. Spesso i volti alle degustazioni sono ben noti e cos...

Recensioni | Ilaria Ranucci

Alla scoperta del vermentino in Sardegna: espressioni in Gallura

News image

Mare cristallino, litorali di spiagge bianche alternate a fascinose rocce granitiche, grandi estensioni di sugherete, ...

Recensioni | Daniela Recalcati

Giallo mimosa


MimoseDedicata a tutte le Donne


Uova agli asparagi

L’uovo da sempre considerato come contenitore della vita e… nulla è più donna.

Degli asparagi usate solo la punta, un cm e mezzo circa. Disponeteli a crudo in un tegamino antiaderente, dove aprirete due uova. Mettete il tegamino sul fuoco a cuocere a fuoco bassissimo, per non meno di 15 minuti: il tuorlo dovrà rimanere liquido.

A parte fate bollire per mezz’ora alcuni pezzetti di asparago in acqua salata. Frullate tutto e filtrate.

Preparate una salsina con un cucchiaio di questa “essenza” di asparago, qualche goccia di limone, sale se occorre, olio extravergine e parmigiano, emulsionando con un frustino.

Condite le uova con questa salsa.

Abbinamento consigliato: un grande Satèn, eleganza tra l’eleganza.

Un brindisi a tutte le Donne, che lavorano e continuano a farlo anche quando rientrano a casa.

A tutte le donne che partorendo creano la vita, provando il vero dolore nel distacco di una parte di loro.

A tutte le donne che sanno dare senza chiedere nulla, dando il vero significato alla parola amore.

Un brindisi a tutti gli uomini che hanno la fortuna di capire quale dono prezioso abbiano al proprio fianco.