Ultimi articoli

Il Casertano con i suoi vini da vitigni autoctoni

News image

Intrigante viaggio degustativo con Guido Invernizzi, a partire dalla storia millenaria della Campania per arrivare a s...

Recensioni | Daniela Recalcati

Valtellina #nofilter

News image

Una tavola rotonda presieduta da Sara Missaglia per conoscere la valle, gli uomini e le donne che fanno la differenza ...

Recensioni | Paola Lapertosa

A caccia di pinot nero sulla collina di Mazzon

News image

Con Gabriele Merlo alla scoperta di uno dei grandi cru del pinot nero in Italia. Gli “addicted” di pinot nero lo ri...

Recensioni | Giulia Cacopardo

”Vini del cuore”: quando la degustazione diventa romantica

News image

All’ultima edizione di Enozioni a Milano Samuel Cogliati ci ha condotto lungo la strada che porta un vino a diventare ...

Recensioni | Alessio Di Paola

I vini prodotti dove è nata la vite

News image

Riccardo Cotarella, affiancato dal sommelier Davide Garofalo, presenta l’azienda russa Usadba Divnomorskoe. Una rea...

Recensioni | Giuseppe Vallone

Giallo mimosa


MimoseDedicata a tutte le Donne


Uova agli asparagi

L’uovo da sempre considerato come contenitore della vita e… nulla è più donna.

Degli asparagi usate solo la punta, un cm e mezzo circa. Disponeteli a crudo in un tegamino antiaderente, dove aprirete due uova. Mettete il tegamino sul fuoco a cuocere a fuoco bassissimo, per non meno di 15 minuti: il tuorlo dovrà rimanere liquido.

A parte fate bollire per mezz’ora alcuni pezzetti di asparago in acqua salata. Frullate tutto e filtrate.

Preparate una salsina con un cucchiaio di questa “essenza” di asparago, qualche goccia di limone, sale se occorre, olio extravergine e parmigiano, emulsionando con un frustino.

Condite le uova con questa salsa.

Abbinamento consigliato: un grande Satèn, eleganza tra l’eleganza.

Un brindisi a tutte le Donne, che lavorano e continuano a farlo anche quando rientrano a casa.

A tutte le donne che partorendo creano la vita, provando il vero dolore nel distacco di una parte di loro.

A tutte le donne che sanno dare senza chiedere nulla, dando il vero significato alla parola amore.

Un brindisi a tutti gli uomini che hanno la fortuna di capire quale dono prezioso abbiano al proprio fianco.