Ultimi articoli

Un patrimonio dell’enologia italiana: Castello Banfi e il suo Brunello

News image

Sotto la straordinaria guida di Luisito Perazzo, AIS Milano racconta una seducente sfumatura di Toscana, la terra baci...

Recensioni | Paola Lapertosa

Champagne Charles Heidsieck, l’eccellenza non ha fretta

News image

Com’è rinfrescante, nelle nostre vite caotiche e convulse, partecipare a una serata il cui mantra è la calma. Il lu...

Recensioni | Barbara Sgarzi

Ribolla: una storia di contrasti, un vitigno che racconta la terra a cui apparti

News image

Una serata per conoscere e capire non solo un vitigno, la ribolla, ma la gente che lo trasforma in vino. Sofia Land...

Recensioni | Sara Missaglia

Al Malbec World Day per scoprire il vitigno simbolo dell'Argentina

News image

Giunto alla sua ottava edizione, il Malbec World Day si è celebrato anche quest'anno il 17 aprile e l'Italia non potev...

Recensioni | Alberto Gober

Serata benefica a sostegno del progetto “Maji Safi”, promosso dall’Associazione

News image

L’associazione Filippo Astori nasce nel 2005, in memoria di Filippo, per realizzare ciò in cui lui credeva e che può e...

Recensioni | Daniela Recalcati

26 febbraio 2018

SociCari colleghi e amici di AIS Milano,

la serata dedicata allo Champagne, condotta in maniera brillante dalla nostra collega Alessia Occhipinti, dimostra che chi come lei studia e ha voglia di condividere il suo sapere con gli altri può determinare grandi risultati.
Da anni vedo con piacere dei colleghi che stanno percorrendo la strada della formazione con grande attenzione, seguendo tante degustazioni, partecipando ai viaggi nelle zone vitivinicole e facendo sacrifici per essere presenti come relatori quando richiesto.
I nuovi abilitati si sono distinti per il dinamismo e l’originalità nelle scelte degli argomenti e di straordinari vini.
È un dovere da parte della nostra delegazione dare spazio e incoraggiamento ai giovani che hanno voglia di trasmettere studi e passioni nel descrivere i territori e i loro protagonisti.
A tutto questo si aggiunge un grande valore quando si crea una meravigliosa collaborazione e armoniosa condivisione degli spazi con i relatori più esperti che costituiscono un punto di riferimento, non solo a Milano, ma in tutta Italia.

Questa settimana oltre al banco di lunedì e ai seminari che saranno tenuti per approfondire alcune tematiche, avremo un incontro sulla Valle d’Aosta nella sede di Magenta con Altai Garin; martedì Adriana Licciardello e Lorena Oddone ci racconteranno la Sardegna; Armando Castagno continuerà i suoi viaggi con i due Master “La Toscana” e “La Borgogna”; il nostro presidente Fiorenzo Detti affronterà l’argomento degli Whisky irlandesi e americani nel prossimo incontro del master “I Distillati”; la Sicilia sarà raccontata da Guido Invernizzi.
Sabato saremo ancora nell’Oltrepo’ Pavese per seguire il Master in Tecniche di Cantina.

Ricordo a tutti i soci in regola con la quota associativa che possono usufruire di un sconto durante la manifestazione “Live Wine”.

Hosam Eldin Abou Eleyoun