Ultimi articoli

Un patrimonio dell’enologia italiana: Castello Banfi e il suo Brunello

News image

Sotto la straordinaria guida di Luisito Perazzo, AIS Milano racconta una seducente sfumatura di Toscana, la terra baci...

Recensioni | Paola Lapertosa

Champagne Charles Heidsieck, l’eccellenza non ha fretta

News image

Com’è rinfrescante, nelle nostre vite caotiche e convulse, partecipare a una serata il cui mantra è la calma. Il lu...

Recensioni | Barbara Sgarzi

Ribolla: una storia di contrasti, un vitigno che racconta la terra a cui apparti

News image

Una serata per conoscere e capire non solo un vitigno, la ribolla, ma la gente che lo trasforma in vino. Sofia Land...

Recensioni | Sara Missaglia

Al Malbec World Day per scoprire il vitigno simbolo dell'Argentina

News image

Giunto alla sua ottava edizione, il Malbec World Day si è celebrato anche quest'anno il 17 aprile e l'Italia non potev...

Recensioni | Alberto Gober

Serata benefica a sostegno del progetto “Maji Safi”, promosso dall’Associazione

News image

L’associazione Filippo Astori nasce nel 2005, in memoria di Filippo, per realizzare ciò in cui lui credeva e che può e...

Recensioni | Daniela Recalcati

12 marzo 2018

La parola del DelegatoCari colleghi e amici di AIS Milano,

non ci sono parole per descrivere la soddisfazione che si prova per aver superato i 2000 soci nella delegazione di Milano e i 6000 soci in Lombardia.
Ci sono ancora tantissimi colleghi che stanno rinnovando in questi giorni le loro tessere associative, un segno chiaro da parte di tutti voi che la nostra AIS Lombardia funziona e riesce a dare a tutti gli affezionati qualcosa che li invoglia a rinnovare, anno dopo anno, questo sodalizio caratterizzato da una passione comune.
Questi numeri testimoniano grande partecipazione con corsi ed eventi sempre pieni, che d’altra parte sono condotti da meravigliosi gruppi di lavoro con relatori preparatissimi e squadre di servizio capaci di mostrare il massimo della professionalità.
Questo risultato ci rende felici ma anche consci della enorme responsabilità e conferma che la strada che stiamo percorrendo è giusta e cerchiamo di percorrerla con gioia e umiltà.
La settimana scorsa abbiamo aggiunto alla famiglia AIS 98 nuovi corsisti per un corso serale a Milano e questa settimana inizia un altro secondo livello con 198 persone.

Giovedì 15 e venerdì 16 avrò l’onore, con il presidente Detti, di consegnare i diplomi di sommelier a oltre 100 neo diplomati.

Gli eventi di questa settimana inizieranno con un banco di degustazione dedicato al Nord Piemonte e di sera avremo un incontro con il Tokaj nella sede di Magenta. Martedì avremo una degustazione di grande fascino dedicata all’Istria, guidata da Roberto Filipaz. Sabato 17 marzo avremo l’onore di ospitare il gruppo degustatori di AIS Lombardia per una degustazione molto importante, allenandoci in vista della realizzazione della prossima edizione delle guide Vitae e Viniplus.

Per i colleghi che intendono sostenere l’esame di relatore, terremo un incontro di preparazione con Massimo Castellani sabato 24 Marzo.  

Hosam Eldin Abou Eleyoun