Ultimi articoli

La riscossa del Grignolino: la valorizzazione contro i pregiudizi

News image

800 anni di storia, una rilevante qualità ottenibile mediante la cura e la passione verso il vitigno, la sua capacità ...

Recensioni | Giacomo Pelatti

La Champagne e lo Champagne

News image

Un meraviglioso viaggio in dieci tappe per approfondire la conoscenza di una regione e di un vino unici al mondo. S...

Recensioni | Daniela Recalcati

Il futuro è autoctono e attraversa tutto lo stivale

News image

Otto vini identitari e di carattere, degni interpreti dello straordinario patrimonio ampelografico italiano. «La ri...

Recensioni | Redazione

Aspettando Vinitaly 2019

News image

Vinitaly, insieme al Merano Wine Festival, è la fiera del vino più importante d’Italia. Guido Invernizzi, novarese ...

Recensioni | Daniela Recalcati

La poesia di una terra di montagna: il San Lorenzo di Mamete Prevostini

News image

«La terra non mente mai». Così introduce la serata Sara Missaglia, citando Anselme Selosse. E in Valtellina, più ch...

Recensioni | Paola Lapertosa

4 giugno 2018

Hosam Eldin Abou EleyounCari colleghi e amici di AIS Milano,

oggi avremo il piacere di ospitare 98 aziende per degustare insieme tante espressioni del metodo classico prodotto in Italia.
Una vera kermesse per chi ama questa tipologia di vino e un’occasione speciale per incontrare i produttori e ascoltare direttamente le loro testimonianze sull'impegno necessario per produrre questa tipologia di vino.

Questa manifestazione, come tante altre, è un momento di crescita culturale e professionale per i nostri soci e per i professionisti del settore.
È un’opportunità per i produttori di avere la possibilità di incontrare un pubblico qualificato e preparato.
Ringrazio in anticipo tutti i colleghi che daranno il loro contributo per assicurare il successo della manifestazione.
Un ringraziamento speciale va ad Amalia Della Gatta che da 5 anni segue e cura tutti i banchi di degustazione offerti ai Soci.

Sempre oggi, avremo il piacere, come facciamo da tre anni nella sede di Magenta in occasione dell'anniversario della battaglia di Magenta combattuta il 4 giugno 1859, di andare alla scoperta di alcuni vini delle nazioni coinvolte. Quest’anno l’incontro è dedicato all'Austria e la degustazione sarà guidata da Guido Invernizzi.

Ci aspetta anche una grande degustazione di Champagne di Domaine Michel Furdyna guidata da Armando Castagno, una verticale di 8 annate comprese tra il 1988 e il 2002.

Sabato vi aspettiamo dalle ore 10:00 alle ore 20:00 per l’Election Day.
Sarete voi con il vostro voto a decidere chi potrà guidare l’Associazione per il prossimo quadriennio a tutti i livelli: provinciale, regionale e nazionale.
Per l’occasione sarà allestito un banco di degustazione con i metodo classico provenienti da Champagne, Franciacorta e Oltrepò Pavese.

Hosam Eldin Abou Eleyoun