Ultimi articoli

La riscossa del Grignolino: la valorizzazione contro i pregiudizi

News image

800 anni di storia, una rilevante qualità ottenibile mediante la cura e la passione verso il vitigno, la sua capacità ...

Recensioni | Giacomo Pelatti

La Champagne e lo Champagne

News image

Un meraviglioso viaggio in dieci tappe per approfondire la conoscenza di una regione e di un vino unici al mondo. S...

Recensioni | Daniela Recalcati

Il futuro è autoctono e attraversa tutto lo stivale

News image

Otto vini identitari e di carattere, degni interpreti dello straordinario patrimonio ampelografico italiano. «La ri...

Recensioni | Redazione

Aspettando Vinitaly 2019

News image

Vinitaly, insieme al Merano Wine Festival, è la fiera del vino più importante d’Italia. Guido Invernizzi, novarese ...

Recensioni | Daniela Recalcati

La poesia di una terra di montagna: il San Lorenzo di Mamete Prevostini

News image

«La terra non mente mai». Così introduce la serata Sara Missaglia, citando Anselme Selosse. E in Valtellina, più ch...

Recensioni | Paola Lapertosa

26 novembre 2018

Francesca Provenzi

Cari colleghi e amici di AIS Milano,

oggi abbiamo il piacere di presentare la tredicesima edizione della guida Viniplus di AIS Lombardia e di brindare con un grande banco di degustazione in cui saranno presenti le eccellenze di Lombardia, per apprezzare al meglio il nostro territorio vitivinicolo.

Il 28 novembre avremo una serata dedicata alla DOC Faro con Davide Gilioli e Adriana Licciardello che, in compagnia di alcuni produttori, ci faranno conoscere una denominazione tra le più piccole d’Italia.

Il 29 novembre tre giovani aziende marchigiane si presenteranno al pubblico di AIS Milano raccontando la propria storia, i valori che li contraddistinguono e i progetti futuri, attraverso i vini che producono.

Il 30 novembre ci attende un grande ritorno, il Prof. Moio con la sua azienda, Quintodecimo, e una verticale di 10 annate di Terra d’Eclano, per scoprire l’attitudine alla lunga maturazione in bottiglia dell’aglianico, il vitigno simbolo del territorio.

Il 1 dicembre andremo in Valpolicella, un viaggio-studio che ci condurrà a far visita a due aziende legate alla tradizione di questo territorio, Stefano Accordino e Cantina Valpolicella Negrar.
Vi aspettiamo!

Francesca