Ultimi articoli

Si fa presto a dire nebbiolo

News image

Nebieul, spanna, chiavennasca, picotener e prunent sono solo alcuni dei sinonimi con cui il nebbiolo è chiamato nei di...

Recensioni | Giuseppe Vallone

In Alto Adige l’armonia è nei contrasti

News image

Una serata di comparazione e confronto in cui solo il diverso crea l’armonia. Un viaggio per i sensi, per vedere e gus...

Recensioni | Paola Lapertosa

Gattinara e Ghemme, le perle dell’Alto Piemonte

News image

Un viaggio alla scoperta del nebbiolo dell’Alto Piemonte, nei comuni di Ghemme e Gattinara, separati solo dal fiume Se...

Recensioni | Marco Agnelli

Australia e Nuova Zelanda: pregi e qualità dei vini “dell’altro mondo”

News image

Un viaggio intrigante attraverso i vini del Nuovo Mondo in compagnia di Guido Invernizzi, appassionato e competente ri...

Recensioni | Daniela Recalcati

Pazzi per il pinot noir. Il savoir faire Bollinger

News image

Vigneti di proprietà, pinot noir sempre maggioritario negli assemblaggi, fermentazione in barrique, lunga maturazione ...

Recensioni | Barbara Sgarzi

6 maggio 2019

Francesca

Cari colleghi e amici di AIS Milano,

questa settimana inizia con un grande banco di degustazione, la 5° edizione di "Anche i vini bianchi invecchiano", una formula diversa dal solito che permette a tutti di sedersi al tavolo insieme ai produttori per farsi raccontare la propria storia, i vini proposti e le loro caratteristiche.

Il 7 maggio avremo l’occasione di ospitare Castello Banfi, una grande azienda che ha fatto la storia del Brunello di Montalcino. Insieme a Luisito Perazzo ci aspetta una verticale di Poggio alle Mura e l’assaggio di Poggio all'Oro. Una serata da non perdere!

L'8 maggio sarà la volta di una serata di beneficenza, con la presentazione del “Progetto acqua pulita”, svolto in collaborazione con l’Associazione Filippo Astori, in cui sarà presentato “Maji Safi”, il progetto per la realizzazione di un pozzo il cui scopo è garantire l’accesso all'acqua potabile ai bambini dell’Orfanotrofio Hisani, in Tanzania. Sara Missaglia, Gabriele Merlo e Altai Garin, che hanno offerto gratuitamente la loro collaborazione, ci accompagneranno nella degustazione. Un modo diverso di stare insieme e un gesto di solidarietà per regalare un sorriso.

Giovedì 9 maggio, oltre 120 corsisti affronteranno l'esame orale finale, dopo un percorso impegnativo che li porterà a conquistare il titolo di sommelier: a tutti loro un grande in bocca al lupo!

Come sempre, vi aspettiamo numerosi!

Francesca
Delegata AIS Milano