Ultimi articoli

Dall’antipasto al dolce. A cena con la Nocciola Tonda Gentile di Langa

News image

L’Alta Langa e le sue famose nocciole protagonisti della rassegna SENSO, guidati dai sommelier Davide Garofalo e Aless...

Recensioni | Susi Bonomi

L’Irpinia e il suo patrimonio di diversità

News image

In compagnia di Monica Coluccia, alla scoperta delle differenti espressioni che il fiano può dare a Montefredane e Lap...

Recensioni | Marco Agnelli

Il Casertano con i suoi vini da vitigni autoctoni

News image

Intrigante viaggio degustativo con Guido Invernizzi, a partire dalla storia millenaria della Campania per arrivare a s...

Recensioni | Daniela Recalcati

Valtellina #nofilter

News image

Una tavola rotonda presieduta da Sara Missaglia per conoscere la valle, gli uomini e le donne che fanno la differenza ...

Recensioni | Paola Lapertosa

A caccia di pinot nero sulla collina di Mazzon

News image

Con Gabriele Merlo alla scoperta di uno dei grandi cru del pinot nero in Italia. Gli “addicted” di pinot nero lo ri...

Recensioni | Giulia Cacopardo

Recensioni

Bordeaux: il carattere del mito


Bordeaux: il carattere del mito

È possibile raccontare in una manciata di ore l’essenza di un territorio come Bordeaux?

Ecco la ricetta di Enozioni 2019: metti un campione della sommelierie italiana come Nicola Bonera, un’impeccabile squadra di sommelier AIS, un gruppo di enoappassionati e il gioco è fatto.

 

Leggi tutto...

Valle del Rodano: quando l’identità viene dalla ricchezza territorio


Valle del Rodano: quando l’identità viene dalla ricchezza territorio

La ricchezza ampelografica della Valle del Rodano è uno degli elementi che contribuisce a tracciare l’identità di questa regione vitivinicola che, con i suoi 80.000 ettari, è una delle più importanti di Francia.

Un mosaico dalla policromia sfaccettata, ardua impresa raccontarlo con una lettura generalizzante, ma Samuel Cogliati se ne guarda bene e, durante Enozioni 2019, conduce una degustazione che cerca di riconoscere, in ogni bicchiere, un po’ dei tesori che la zona racchiude.

 

Leggi tutto...

Champagne e piccoli produttori, alla scoperta di tre brillanti Récoltant Manipulant


Champagne e piccoli produttori, alla scoperta di tre brillanti Récoltant Manipulant

Champagne, un’icona di stile assoluto. Ma è ancora possibile, oggi, parlare di champagne di piccoli produttori?

Ci confrontiamo su questo tema con Alberto Lupetti, giornalista professionista, anima e mente della guida «Grandi Champagne» nonchè Chambellan dell’Ordre des Coteaux de Champagne.

 

Leggi tutto...

Il sangiovese grosso a Montalcino


Il sangiovese grosso a Montalcino

Nove stazioni sull’asse centrale del comune di Montalcino, questo è il racconto di un viaggio che abbiamo compiuto con Armando Castagno.

Un percorso che si snoda sulle strade bianche, teatro dell’Eroica, la famosa gara ciclistica dove tutti i partecipanti si devono presentare con biciclette e abbigliamento d’epoca.

 

Leggi tutto...

Orvieto DOC, il sole d'Italia in bottiglia


Orvieto DOC, il sole d'Italia in bottiglia

Una giornata dedicata alla DOC Orvieto.

Un banco di degustazione e una masterclass che hanno permesso di approfondire non solo la produzione vitivinicola della città umbra, ma anche i suoi legami tra storia e arte, con il vino al centro di tutto.

 

Leggi tutto...

Masterclass: i grandi vini rossi dolci


Masterclass: i grandi vini rossi dolci

La seconda Masterclass organizzata a margine della presentazione del libro di Massimo Zanichelli «Il grande libro dei vini dolci d’Italia», è dedicata ad alcune delle migliori espressioni di vini rossi dolci nel panorama nazionale.

Dalle tonalità purpuree dei recioti veneti al rubino degli aromatici piemontesi e altoatesini, dalla fittezza violacea del sagrantino umbro sino alla solare complessità cromatica dell’aleatico elbano: ancora una volta, si propone dinanzi all’appassionato un vero e proprio viaggio esperienziale lungo tutta la Penisola.

 

Leggi tutto...

Masterclass: i grandi vini bianchi dolci


Masterclass: i grandi vini bianchi dolci

La presentazione dell’opera di Massimo Zanichelli, «Il grande libro dei vini dolci d’Italia» edito da Giunti, è stata una ghiotta quanto imperdibile occasione per farsi accompagnare per mano lungo una degustazione sensoriale tanto intrigante quanto originale.

Massimo, che ha confidato di «avere un debito personale con i vini dolci» perché fu grazie a essi che scoprì la magia del vino, ha concepito il suo ultimo lavoro editoriale in modo inedito, ordinando i vini non per collocazione geografica e regionale bensì per il loro colore di appartenenza.

 

Leggi tutto...

L’inestimabile piacevolezza delle schiava


L’inestimabile piacevolezza delle schiava

Una grande serata, piacevolmente condotta dall‘enologo, giornalista, scrittore e docente di Degustazione Critica ed Enografia nazionale e Internazionale per ALMA e di Comunicazione del vino allo IULM, Pierluigi Gorgoni, appassionato conoscitore e consumatore di schiava.

Si parte da un pensiero filosofico, citando Milan Kundera e il suo romanzo–saggio “L‘insostenibile leggerezza dell‘essere” nel quale viene analizzata la più misteriosa e ambigua di tutte le opposizioni: la dicotomia leggerezza/pesantezza.

 

Leggi tutto...

Travaglini e la storia di un “Sogno”


Travaglini e la storia di un “Sogno”

2004-2014. Una grande verticale del “Sogno”, il nebbiolo da uve stramature della famiglia Travaglini

Gattinara. Un territorio di colline e vigneti, in cui il Monte Rosa fa bella mostra di sé in tutta la sua maestosità dietro ai filari. Un territorio in cui, nel cielo azzurro d’estate, le correnti alpine fanno la loro parte nel conferire caratteristiche ineguagliabili alle uve, prima, e ai vini, poi.

 

Leggi tutto...

Collio Day, è la terra che parla


Collio Day, è la terra che parla

Rendere duemila anni di storia in pochi minuti è complesso, fortunatamente sono i vini che parlano.

Il linguaggio è quello della terra, una mezzaluna fertile che si trova tra due fiumi, al confine con la Slovenia. Il palcoscenico per il Collio Day è fatto da 1.500 ettari vitati, ma protagonista è una combinazione di terreno e clima che rende questa zona del Friuli Venezia Giulia altamente vocata alla produzione di vini.

 

Leggi tutto...