Ultimi articoli

Champagne: l'evocativa sublimazione dell'essere vino

News image

Un’altra degustazione fiore all’occhiello dell’edizione 2019 di Enozioni a Milano. Un viaggio in sei tappe, che a sorp...

Recensioni | Barbara Sgarzi

Solaia, il Rinascimento del vino italiano. Verticale di sei annate

News image

«Questo è il numero di dicembre 2000/gennaio 2001 della rivista americana Wine Spectator, contenente la classifica dei...

Recensioni | Marco Agnelli

L’antica Tracia tutta da scoprire: i vini bulgari

News image

La produttività vinicola della Bulgaria è in costante crescita. I vini bulgari, prodotti con vitigni autoctoni, si fan...

Recensioni | Giulia Cacopardo

I Tre TENOri: le voci del vino incontrano il vino che “parla”

News image

Qual è il senso della degustazione Tre TENOri? Non è dedicata a una zona, non ha un unico esperto, potrebbe essere la ...

Recensioni | Ilaria Ranucci

Alsazia, i vini del "bel giardino" d’Europa

News image

La produzione vitivinicola alsaziana punta sempre più al bio e alla biodinamica. Enozioni 2019 non poteva non aprir...

Recensioni | Giulia Cacopardo

Recensioni

I vini del Carso e i suoi protagonisti


I vini del Carso e i suoi protagonisti

Il mio carso è duro e buono. Ogni suo filo d’erba ha spaccato la roccia per spuntare, ogni suo fiore ha bevuto l’arsura per aprirsi.

Così scriveva, oltre un secolo fa, lo scrittore irredentista triestino Scipio Slataper. E con queste parole Giulia Gavagnin ci prende per mano, al principio di questo appuntamento di Vinovagando, per portarci a spasso attraverso una «terra di pietra».

 

Leggi tutto...

Liaison, il progetto di famiglia Cotarella e lo champagne Vilmart


Liaison, il progetto di famiglia Cotarella e lo champagne Vilmart

È nato solo da pochi mesi, ma fa già parlare di sé. È Liaison, il nuovo progetto voluto da Dominga, Marta ed Enrica Cotarella, cugina e sorelle, conosciute come “Cotarella Sisters” per il forte legame che le unisce.

Liaison – lo dice il nome stesso – è innanzitutto un legame tra persone che amano il mondo del vino, dallo champagne dei vignerons ai prodotti dei piccoli domaine della Borgogna. Un progetto ambizioso, di piccola distribuzione, che comprende anche la linea dei bicchieri Zalto.

 

Leggi tutto...

Pantelleria: la dolcezza tra mare e vulcano


Pantelleria: la dolcezza tra mare e vulcano

Qual è la prima cosa che viene in mente quando risuona il nome Pantelleria?

Un appassionato di viaggi risponderà pensando alla bellezza del suo mare e del suo vulcano mentre, più probabilmente, un cultore di vini indirizzerà la mente all’omonimo passito, uno dei più conosciuti in Italia.

 

Leggi tutto...

Vinovagando Abruzzo: per diventare grandi si comincia da piccoli


Vinovagando Abruzzo: per diventare grandi si comincia da piccoli

Non ci fermiamo mai: non è lo slogan di “Carosello” dei tempi moderni, ma la modalità con cui la rassegna Vinovagando prosegue in tour: un viaggio per l’Italia tra vitigni autoctoni e realtà nascoste, piccole gemme da valorizzare o realtà storiche da riscoprire.

Jack Sparrow, nei Pirati dei Caraibi, avrebbe detto che non è la destinazione, ma il viaggio che conta.

 

Leggi tutto...

Fino all’ultimo calice


Fino all’ultimo calice

Una rivincita o uno spareggio. Comunque una gara senza esclusione di colpi: due squadre, capitanate da altrettanti campioni, si affrontano all’ultimo calice, come in un vero duello.

Venti concorrenti guidati da Nicola Bonera sono schierati contro Luisito Perazzo e i suoi compagni per una sfida, riproposta anche quest’anno, sulla terrazza all’ottavo piano del Westin Palace Hotel.

 

Leggi tutto...

A spasso per la Francia: alla scoperta dei grandi bianchi d’oltralpe


A spasso per la Francia: alla scoperta dei grandi bianchi d’oltralpe

Dopo i due incontri interamente dedicati ai “grandi” vini rossi francesi guidati da Samuel Cogliati, passiamo ad esplorare il mondo dei vini bianchi esplorato applicando il medesimo concetto.

Punto di partenza è la cultura d’oltralpe, da sempre legata alla vinificazione in bianco di alta qualità che conduceva, e tutt’ora porta, alla produzione di vini capaci di sfidare il tempo e che migliorano con il passare degli anni.

 

Leggi tutto...

L’Alt(r)o Piemonte e i suoi vini, un vero e proprio mosaico


L’Alt(r)o Piemonte e i suoi vini, un vero e proprio mosaico

Definire “Alt(r)o” Piemonte l’Alto Piemonte è doloroso ma necessario.

L’aggettivo “altro” è riferito al fatto che le denominazioni dell’Alto Piemonte non sono affatto le prime che vengono in mente a chi pensa ai migliori vini piemontesi.

 

Leggi tutto...

Fierezza autoctona e biodiversità. Ecco la Sardegna del vino


Fierezza autoctona e biodiversità. Ecco la Sardegna del vino

Un viaggio tra antiche varietà e un dedalo di territori unici e differenti. A Magenta, con Adriana Licciardello e sei vini per raccontare vini e vitigni sardi.

Un’enclave di resistenza autoctona difficile da scalfire, un inossidabile legame con tradizioni antiche, un territorio molto eterogeneo e sfaccettato che dona tratti differenti a identici vitigni e, infine, un’attenzione sempre più diffusa all’ambiente attraverso metodi di conduzione sia in vigna sia in cantina sempre meno invasivi.

 

Leggi tutto...

Quattro passi tra la Costa d’Amalfi e il Cilento: come mangiare, bere e stare bene


Quattro passi tra la Costa d’Amalfi e il Cilento: come mangiare, bere e stare bene

Alla scoperta dello straordinario patrimonio di questo angolo di Campania in compagnia di Nicola Materazzo e Monica Coluccia.

Non capita tutti i giorni di avere di fronte una coppia di relatori così ben affiatati tra loro come Nicola Materazzo, presidente del Consorzio “Vita Salernum Vites”, e Monica Coluccia, giornalista, comunicatrice di vino e storica collaboratrice della guida Duemilavini AIS.

 

Leggi tutto...

Taste Camp, ovvero l’arte di comunicare il vino


Taste Camp, ovvero l’arte di comunicare il vino

Qualunque vino merita di essere raccontato

«Comunicazione è un termine ampio, ancor più se associato al mondo del vino» esordisce Samuel Cogliati.

 

Leggi tutto...