Ultimi articoli

Champagne: l'evocativa sublimazione dell'essere vino

News image

Un’altra degustazione fiore all’occhiello dell’edizione 2019 di Enozioni a Milano. Un viaggio in sei tappe, che a sorp...

Recensioni | Barbara Sgarzi

Solaia, il Rinascimento del vino italiano. Verticale di sei annate

News image

«Questo è il numero di dicembre 2000/gennaio 2001 della rivista americana Wine Spectator, contenente la classifica dei...

Recensioni | Marco Agnelli

L’antica Tracia tutta da scoprire: i vini bulgari

News image

La produttività vinicola della Bulgaria è in costante crescita. I vini bulgari, prodotti con vitigni autoctoni, si fan...

Recensioni | Giulia Cacopardo

I Tre TENOri: le voci del vino incontrano il vino che “parla”

News image

Qual è il senso della degustazione Tre TENOri? Non è dedicata a una zona, non ha un unico esperto, potrebbe essere la ...

Recensioni | Ilaria Ranucci

Alsazia, i vini del "bel giardino" d’Europa

News image

La produzione vitivinicola alsaziana punta sempre più al bio e alla biodinamica. Enozioni 2019 non poteva non aprir...

Recensioni | Giulia Cacopardo

Interviste

Aspettando il Master Champagne. L’intervista a Samuel Cogliati


Aspettando il Master Champagne. L’intervista a Samuel Cogliati

Dieci incontri, a partire da martedì 22 gennaio 2019, per conoscere l’affascinante panorama della Champagne, in tutta la sua complessità e articolazione.

A guidarci ancora una volta Samuel Cogliati, uno dei più affermati esperti italiani di questo famosissimo territorio vitivinicolo francese e dei suoi vini, nonché affermato relatore di AIS Lombardia e penna della rivista associativa Viniplus di Lombardia.

 

Leggi tutto...

Intervista ad Alberto Lupetti: Selosse e i suoi champagne visti da vicino


Intervista ad Alberto Lupetti: Selosse e i suoi champagne visti da vicino

L’assaggio dei vini di Anselme Selosse è sempre una meravigliosa avventura.

Bello quindi ritrovarli a Milano a un anno di distanza dal precedente incontro, con un’aggiunta degna di nota, l’annata 2005 del millesimato servito in magnum.

 

Leggi tutto...

Intervista a Gianfranco Fino

 

Gianfranco FinoGianfranco Fino, vigneron di Puglia: fascino, carisma, savoir-faire e competenza, le doti di questo vignaiolo capace di coniugare, anche nei suoi vini, la calda solarità e generosità pugliese all’innata eleganza d’Oltralpe. 

Lo incontrai per la prima volta alcuni anni fa alla serata “Gianfranco Fino e i suoi amici” organizzata da AIS Milano, l’ho conosciuto ed ho avuto il piacere di chiacchierare con lui la scorsa estate, durante la mia vacanza in Salento, nel corso del 49° Congresso Nazionale AIS ho avuto la fortuna d’intervistarlo.

Leggi tutto...

Intervista ad Alessia Fiocco del Consorzio Lessini Durello


DurelloUno spumante alternativo, dinamico e mai scontato, questo è il Lessini Durello DOC. Un vino prodotto da un vitigno autoctono con caratteristiche molto speciali, in un territorio caratterizzato da una forte mentalità produttiva.


Leggi tutto...

Intervista a Christoph Kunzli dell'azienda Le Piane


Christoph KunzliL’amore per i vini del Cerri, ha portato a Boca, nell’Alto Piemonte, Christoph Kunzli uno svizzero che ha ridato vita alle vigne.

Leggi tutto...

Perla del Garda, il Lugana in ogni sua espressione


Giovanna PrandiniDurante il Congresso AIS 2015 abbiamo intervistato Giovanna Prandini, titolare dell’azienda Perla del Garda.

Potete trovare lei, la sua passione, il suo sorriso e soprattutto i suoi vini, nella splendida cornice del lago Benaco, a Lonato del Garda.

Leggi tutto...

Non di solo vino vive l'uomo... ma anche di birra!


The Good BeerAl Congresso AIS 2015 incontriamo la The Good Beer Society, unica rappresentante di una realtà diversa da quella cui sono abituati i sommelier ma altrettanto interessante.

Intervistiamo Marco Giannasso che è al banco con Michela Cimatoribus e Andrea Legittimo, sorridenti dispensatori di ottima birra!

Leggi tutto...

Davide Scabin: il "gusto della forma"


Davide ScabinDavide Scabin stupisce con le sue preparazioni, con l’ordine di servizio delle portate, con l’evoluzione del suo essere, con il suo pensiero rivoluzionario nel rigore della realizzazione.


Inizia prestissimo a lavorare dietro ai fornelli supportato dalla madre, anche lei cuoca.

Leggi tutto...

Simone Fracassi: vocazione norcino


Simone FracassiLa distribuzione di massa e l’artigianalità ci presentano prodotti che solo in apparenza e distrattamente chiamiamo con lo stesso nome.

In ambito alimentare però non è così semplice assuefarci alla superficialità: i nostri sensi sono vigili sentinelle, che riconoscono bene la qualità di ciò che mangiamo, tanto che delle volte restiamo sorpresi della potenza di certe sensazioni gustative impresse nella nostra memoria.

Leggi tutto...

Enrico Crippa: l'arte dell'equilibrio

 
Enrico CrippaRicerca, arte e amore. Tre parole, come tre sono le sue stelle Michelin, per introdurci alla cucina di questo chef riservato e gentile, cui determinazione e creatività brillano negli occhi vispi e attenti.

L’esordio nella ristorazione avviene a sedici anni, come commis nello storico ristorante milanese di Gualtiero Marchesi. Quindi, un crescendo di esperienze europee di altissimo livello: Christian Willer alla Palme d'Or di Cannes, Gislaine Arabian al Ledoyen di Parigi, Antoine Westermann al Buerehiesel di Strasburgo, Michel Bras a Laguiole, Ferran Adria a El Bulli di Roses.

Leggi tutto...