Messaggio

14 ottobre 2019 - Alsazia. Classe, tensione e fantasmagoria

AlsaziaLunedì 14 ottobre 2019 - ore 21.00


«Vini bianchi (ma non solo) di classe cristallina e una straordinaria complessità espressiva del terroir: questa è l’Alsazia, una delle regioni vinicole più sottovalutate»

 

 

Alsazia

Così presenta il territorio Samuel Cogliati nel suo ultimo libro, uscito pochi mesi fa per Possibilia Editore.

L’Alsazia paga paradossalmente lo scotto di un’identità culturale ed enoica forte – forse “troppo forte” –, che la rende una realtà di nicchia. All’ombra di concorrenti assai più mediatici, quali la Borgogna o la Champagne, l’area renana sta invece conoscendo una rinascita qualitativa strabiliante, incarnata da un gruppo sempre più nutrito di aziende artigianali di profonda competenza e dinamismo.


Guidati da Samuel Cogliati, ci addentreremo in questo territorio nordico di confine, per scoprire uno scorcio di quanto di meglio sappiano offrire riesling, Grand cru, vendanges tardives & Co., a testimonianza di una sorprendente vocazione espressiva e di una varietà appagante.

 

In degustazione

Sei vini d’Alsazia selezionati dal relatore e serviti alla cieca.

 

Il relatore

Samuel Cogliati (Lione, 1976), italo-francese, è editore, scrittore, giornalista e divulgatore indipendente. Da anni si occupa di ricerca e didattica soprattutto sui vini d’Oltralpe. Il suo ultimo lavoro, in collaborazione con il collega Jean-Marc Gatteron, si intitola “Alsazia. Il territorio, i vignaioli, i vini” (Possibilia Editore, 2019).

 

 

Informazioni e Prenotazioni

Per informazioni: eventi@aismilano.it

 

 

Data
Lunedì 14 ottobre 2019 ore 21:00


Sede

Hotel The Westin Palace
Piazza della Repubblica 20, Milano

 

 

Quota di partecipazione
Soci AIS: 55 euro

 


Posti disponibili 40

 

La prenotazione è aperta dal giorno 13 settembre 2019
Per prenotare è necessario utilizzare il sistema di prenotazioni on-line

 

L'evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.


La prenotazione è obbligatoria e impegnativa.

 

Clicca sul tasto per accedere al sistema di prenotazione

Prenotazioni on-line